Tiro, Ottobre 

Promozione dei diritti dei minori e nuove opportunità di educazione informale nel sud del Libano

E’ una mattinata di sole e la bella luce di Inizio Ottobre inonda gli ospiti che arrivano al giardino pubblico di Tiro.

Oggi, Giovedi 5 Ottobre 2017 alle ore 11:00, infatti si tiene presso il giardino pubblico di Tiro la cerimonia di inaugurazione della nuova area giochi per bambini, finanziata dalla Cooperazione Italiana. La nuova area giochi per bambini fa parte del piano di riabilitazione di tutta l’area del giardino pubblico promosso dalla Municipalita’ di Tiro. La progettazione e l’implementazione dei lavori di risistemazione dell’area bambini sono state condotte ed eseguite in stretta collaborazione fra CTM e la Municipalita’ di Tiro.

 

 

I lavori coprono un’area di circa 7.500mq ed includono la piantumazione di nuovi alberi e fiori, l’installazione del nuovo sistema di irrigazione automatico alimentato da pannelli solari, la creazione di spazi lastricati e vie pedonali, l’istallazione dei giochi per bambini disposti secondo un percorso ricreativo. Il progetto ha ricevuto un contributo di 202.381 USD all’esecuzione dei lavori.

La cerimonia, dopo gli inni nazionali, prosegue con gli interventi della Consigliera Simona De Martino, vice capo missione dell’Ambasciata Italiana in Libano; delll’Ing. Hassan Dbouk, Sindaco di Tiro e Presidente dell’Unione delle Municipalita’ della Provincia di Tiro; e del Dott. Enrico Azzone, Presidente di CTM.

Come menzionato da Enrico, adesso Tiro ha un ottimo parco giochi per bambini che tutte le famiglie possono utilizzare gratuitamente. Questo e’ un passo importante per fare del diritto al gioco dei bambini una realta’. La presenza di uno spazio ricreativo per i minori e’ un bene prezioso per i cittadini di Tiro e per la famiglie in particolare, uno spazio dove i bambini possono giocare, imparare e condividere.
Il sindaco di Tiro dice di considerare il completamento di quest’area come il primo passo verso il rifacimento di tutto il parco e ribadisce la ferma volonta’ del Comune di completare l’opera attraverso il coinvolgimento di altri attori.

La scopertura della targa apposta al centro dell’area suggella l’apertura ufficiale del parco giochi. Gli invitati, dopo un breve rinfresco, scemano e lasciano spazio ai bambini. Buon divertimento!